PRESS

I MOTI DEL SOTTOSUOLO

Come tutti sanno l’underground è prolifico di artisti di ogni tipo. Alcuni padroni di una tecnica invidiabile, altri, magari, più acerbi; alcuni sono riusciti a trasformare la loro Arte in una professione, altri la vivono solo come passatempo.

Ma ciò che accomuna la maggior parte di essi (cosa che talvolta manca persino ad autori affermati e blasonati), è di avere un concetto da esprimere, uno stato d’animo da esternare, un’idea da condividere… Insomma l’urgenza di comunicare, in qualche modo, un moto interno della loro anima!

Ecco, ciò che interessa a noi sono proprio queste scintille, queste pulsioni interiori che spingono una persona a percorrere una qualsiasi via dell’Arte.

In definitiva, la presente rubrica nasce dalla curiosità di conoscere un po’ meglio i Moti di questi Artisti del Sottosuolo, dal desiderio di sentire cosa hanno da raccontarci, dalla voglia di fargli qualche domanda sul COSA e sul COME delle loro passioni…

 

 Claudio Fulvio Bernardi

 Chi è costui?

Un ragazzo giovane, 29 anni, ma con numerose passioni. Suona il violino, incide il legno, sforna quadri e scrive… Credo di non aver lasciato fuori nulla.

Claudio, vuoi dirci due parole su ognuna delle tue passioni?

Continue reading