Category

Music

Music

The Beatles – Red&Blue AlbumFeatured

The Beatles – Red&Blue Album 62-70. Anno 1973

La prima musica in assoluto che mi ha raggiunto dopo aver salutato per sempre il sacco amniotico materno (e probabilmente anche durante la mia permanenza in esso).

4 ragazzi inglesi affacciati dalla ringhiera della tromba delle scale della EMI in Manchester Square ed incorniciati di rosso. E poi, 5 anni dopo, gli stessi ragazzi, la stessa ringhiera, la stessa tromba delle scale, lo spesso edificio. Ma qualcosa è cambiato. La cornice è blu. I capelli si sono allungati. Spuntano baffi, barbe, occhiali. Si fa fatica a riconoscerli. Siamo sicuri che sono gli stessi inglesi sorridenti di 5 anni addietro? Almeno due di loro sorridono di meno, o non sorridono affatto. “I quattro giovanotti che vivevano come chiusi in una bolla, nascosti al delirante fanatismo dei sostenitori e inseguiti da frotte di ragazzine urlanti, iniziano ad annusare il mondo e ogni nuova esperienza, bella o brutta che sia, si porta dietro una crescita artistica. Iniziano a farsi largo anche una notevole consapevolezza sociale e critiche sempre meno velate al conservatorismo della società inglese che il manager Brian Epstein fatica a tenere a freno”.

Continue reading
Music

Libera-Mente, 70 visioni rockFeatured

Sto ascoltando una compilation musicale. L’ho fatta io e l’ho chiamata 70 visioni.

70 non come numero ma come anni. Prima ne avevo fatta un’altra – 60 rivoluzioni – come anni ’60, ma questa è una storia diversa.
Scusate l’effetto nostalgia, ma sentire gente come il grande sognatore – il dreamer John Lennon – e – il poeta Cohen – mi fa un po’ rattristare. Oggi le emozioni espresse da quelle menti ce le sogniamo; avremmo dovuto clonarli se solo la scienza ce ne avesse dato l’opportunità. Il blues rock possente di Thorogood (bad to the bone), i sogni e i viaggi di Steppenwolf e Status Quo sono una vera manna per le mie orecchie. Non mi stanco mai di ascoltare Dylan, ma anche il ritmo e la grinta dei Clash mi lasciano senza fiato.
Continue reading
Music

Voivod – Angel RatFeatured

Angel Rat by Voivod

Anno 1991. 25 anni fa. Ultimo episodio di Twin Peaks, ultimo anno di liceo, ultima lettera scritta a un amore lontano e non corrisposto. Maturità insicura o insicurezze più mature. Finisce un mondo e ne inizia un altro. Si inaugura l’Università. Percorso già tracciato. Futuro “Dottore”.

Ma anche il mondo sta cambiando.

Un compagno di bevute e filosofia notturna profetizza come Il crollo del muro di Berlino porterà ad una crescita incontrollata e deresponsabilizzata del capitalismo e delle leggi di mercato.

Continue reading

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Cliccando su ACCETTO permetti il loro utilizzo Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi