Film & TV Series

The Evil DeadFeatured

Sembrava in agguato nella notte e attirava gli incauti. Finestre nere. Orrori innominabili. Un tocco gelido e una voce… Il benvenuto dei morti”

H.P. Lovecraft

The Evil Dead

È il 1981 e nel mondo della celluloide fanno il loro ingresso numerosi film che segneranno l’immaginario collettivo. Siamo nell’America dei Drive-In, il luogo più diffuso tra i giovani dove godersi la programmazione di film nell’intimità della propria vettura. Il mercato della cinematografia è aperto a produzioni di basso costo, capaci di raggiungere il grande pubblico proprio all’interno dei cinema all’aperto.

Sam Raimi, oggi regista e produttore affermato, era un giovane studente con l’ambizione di realizzare una propria produzione di livello superiore a quella proposta dal mercato. Da questa volontà e con l’entusiasmo per la realizzazione del cortometraggio – Within the woods del 1978 – che prende vita The Evil Dead (in Italia: La Casa).

The Evil Dead fu girato con 350.000 dollari e attirò l’interesse del produttore Irvin Shapiro che ne favorì la proiezione al Festival di Cannes nel 1982. La recensione entusiastica di Stephen King contribuì successivamente a convincere New Line Cinema a distribuire la pellicola.

Continue reading